Mitigazione e compensazione nella Direttiva Habitat

LQS2, 04 maggio 2021. Disponibili gli esiti del Seminario tenuto il 22 aprile 2021 dalla Linea di intervento LQS2.

Le misure di mitigazione e compensazione della Direttiva 92/43/CEE Habitat

Il Seminario è stato introdotto dal Dott. Antonio Maturani, Direttore Generale della Direzione per il Patrimonio Naturalistico (PNA) del Ministero della Transizione Ecologica (MiTE) che ha innanzitutto ribadito l’importanza delle Linee Guida nazionali per la Valutazione di Incidenza quale strumento di indirizzo specifico per la corretta e uniforme attuazione nazionale dell'art. 6, paragrafi 3 e 4, della Direttiva 92/43/CEE Habitat. Inoltre, il Direttore Generale ha evidenziato la necessità di pervenire alla chiusura del pre-contenzioso comunitario EU PILOT 6730, sollecitando le Regioni e le Provincie Autonome a procedere rapidamente al completamento di tale adempimento.

Il Ministero, attraverso l’esperienza della Direzione PNA, in qualità di Autorità nazionale per la vigilanza sui siti Natura 2000, svolge un ruolo di tramite con la Commissione europea per quanto riguarda l’attuazione dell’art. 6, paragrafo 4. Tale procedura può essere attuata solo a seguito di esito negativo della Valutazione di Incidenza e qualora sia possibile rispettare determinate condizioni, quali l’assenza di soluzioni alternative, la sussistenza di motivi imperativi di rilevante interesse pubblico e la possibilità di attuare misure di compensazione atte a garantire la coerenza di rete Natura 2000.

Le due sessioni mattutine sono state caratterizzate da un’iniziale illustrazione dei concetti fondamentali e una sintesi degli aspetti legati alle esperienze italiane relative al corretto espletamento delle fasi procedurali previste per le misure di compensazione e la procedura di deroga dell’articolo 6(4) della Direttiva Habitat. Successivamente, sono stati presentati quattro casi studio che rappresentano buone pratiche di governance tra Regioni e Aree Protette nel mettere a punto soluzioni adeguate ed efficaci.

Le diverse esperienze presentate sulle misure di mitigazione e compensazione ai sensi della Direttiva Habitat, hanno fornito opportunità di riflessione e confronto su aspetti tecnici e procedurali connessi alla valenza nonché definizione e attuazione di tali misure con specifico riferimento agli obiettivi della Rete Natura 2000 e all’articolazione dell’intero articolo 6 della Direttiva Habitat. In tale contesto è emerso in modo chiaro l’importante differenza da attribuire alle misure di compensazione sensu Direttiva Habitat e quelle frequentemente proposte in sede di procedura di Valutazione di Impatto Ambientale.

La sessione pomeridiana, dedicata agli aggiornamenti sui processi di recepimento regionali delle Linee Guida nazionali, è stata introdotta da una presentazione di sintesi dell’Unità Tecnica di Supporto della Linea di intervento LQS2 che ha riassunto lo stato dell’arte, ponendo in evidenza i temi emersi di particolare interesse per il confronto tra le diverse realtà territoriali durante lo svolgimento delle attività di progetto. Si è aperto un vivace e proficuo dibattito, durante il quale si è appreso che alcune Regioni sono prossime al recepimento e che in altre è in corso un forte impegno di concertazione e istruttoria.

Le conclusioni del Seminario da parte del referente della Linea di intervento LQS2 della Direzione PNA, Dott. Maurizio Battegazzore, nel ripercorrere quanto presentato e discusso, hanno evidenziato come la capacità tecnica e amministrativa dei funzionari delle Regioni e delle Aree Protette, unitamente all’entusiasmo ed alla passione dimostrata, sono elementi essenziali che favoriscono una crescita comune e concorrono concretamente al miglioramento della capacità amministrativa in materia di VIncA della Pubblica Amministrazione.

Maggiori informazioni disponibili in  Agenda 22 aprile 2021

I materiali dell'evento sono disponibili nella sezione Documenti

Calendar

CReIAMO-PA events

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
6
8
9
10
11
13
14
16
17
20
22
23
24
28
30
31
Documents and toolkit

Directorate General

Ministry for Ecological Transition (MiTE)

Department for ecological transition and green investment (DiTEI)

Contacts

CONTACT PERSON
Angelo Presta

TEL
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@mite.gov.it