Attuazione delle Linee Guida nazionali per la VIncA

LQS2, 16 dicembre 2020. Disponibili gli esiti del Seminario tenuto il 26 novembre 2020 dalla Linea di intervento LQS2.

Confronto sulle esperienze territoriali in atto per l’attuazione delle Linee Guida nazionali per la Valutazione di Incidenza

Ad un anno dall’Intesa in Conferenza Stato-Regioni sulle Linee Guida nazionali per la valutazione di incidenza (G.U. n. 303 del 28 dicembre 2019) ed in considerazione dei processi avviati a livello regionale per il recepimento delle medesime Linee Guida, si è tenuto, in modalità videoconferenza, il 4° Seminario della Linea di intervento LQS2, rivolto alle unità organizzative delle Regioni e Province autonome e agli Enti gestori di Aree Protette Nazionali (Parchi Nazionali e Riserve Naturali Statali) competenti in materia di VIncA. Il Seminario, in coerenza con gli obiettivi della Linea LQS2, ha rappresentato una prima forte risposta all’esigenza, più volte emersa tra i destinatari di progetto, di un confronto e condivisione su finalità, approcci e percorsi scaturiti dalle diverse realtà territoriali sul tema della VIncA.

Al Seminario, coordinato dalla Direzione PNA, al fine di contribuire ad una migliore integrazione dei principali soggetti coinvolti nelle procedure di VIncA a livello territoriale, hanno partecipato tutte le Regioni e Province autonome, 19 Parchi Nazionali, 5 Riserve Naturali Statali, i Carabinieri Forestali che gestiscono le Riserve Naturali Statali, le Unità Tecniche di Supporto della Linea di intervento LQS1 (VIA-VAS) del progetto CReIAMO PA e della Linea di intervento L1 dedicata alla gestione della Rete Natura 2000 del Progetto Mettiamoci in Riga.

La panoramica illustrata sullo stato delle attività regionali in corso ha messo in evidenza una situazione dinamica in continua evoluzione, tesa ad uno sforzo comune, sebbene con diverse caratteristiche in termini di risorse umane, organizzazione e comunicazione degli Uffici, nonché delle conoscenze dei siti Natura 2000, numero e tipologia di enti gestori e autorità competenti per la valutazione di incidenza. Si è riscontrata l’esigenza di uniformare sia il lessico della materia sia le modalità di attuazione delle Linee Guida in parola.

Il confronto e la discussione tra i partecipanti hanno evidenziato la necessità di uniformare, per quanto possibile, le normative, le metodologie di analisi, riscontrate nello sviluppo degli aspetti tecnici e procedurali contenuti nelle Linee Guida nazionali. È un costante work in progress, infatti alcune Regioni sono prossime alla conclusione dei propri percorsi di recepimento, altre si trovano in fase di predisposizione di nuovi strumenti normativi o in fase di istruttoria tecnica, mentre altre ancora in fase di prima organizzazione e/o confronto con i diversi soggetti coinvolti e i rispettivi livelli decisionali.

Il Ministero, nel suo ruolo istituzionale, ha manifestato l’urgenza di pervenire, quanto prima, al completamento dei recepimenti regionali al fine di garantire quanto previsto dalle Linee Guida nazionali, soprattutto in considerazione della necessità di un consolidato superamento dell’EU Pilot 6730/14/ENVI. Tutti gli attori hanno altresì concordato sull’efficacia del Progetto CReIAMO PA in quanto strumento di forte rafforzamento delle Pubbliche Amministrazioni per il raggiungimento degli obiettivi comuni primo fra tutti, in questa specifica materia, il tema della VIncA a carattere territoriale.

Maggiori informazioni disponibili in  Agenda 26 novembre 2020

I materiali dell'evento sono disponibili nella sezione Documenti

Calendar

CReIAMO-PA events

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Documents and toolkit

Directorate General

Ministry for Ecological Transition (MiTE)

Department for ecological transition and green investment (DiTEI)

Contacts

CONTACT PERSON
Angelo Presta

TEL
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@mite.gov.it