Affiancamento: aggiornamento degli strumenti di pianificazione di bacino

Linea 6 - WP1
Date: 07 November 2019

Venue: Parma, Autorità di Bacino Distrettuale fiume Po

L6 - Rafforzamento della politica integrata delle risorse idriche. WP1 - Rafforzamento capacità amministrativa e tecnica autorità competenti gestione e uso sostenibile risorsa idrica

A6.4 - Rafforzamento della capacità amministrativa nell’ambito della pianificazione distrettuale: affiancamento “Applicazione della metodologia per la valutazione dell'eutrofizzazione dei corpi idrici superficiali".


L’EUTROFIZZAZIONE DEI CORPI IDRICI SUPERFICIALI: ESPERTI A CONFRONTO A PARMA CON L’AUTORITÀ DI BACINO DEL FIUME PO

L’iniziativa, che rientra tra le attività sviluppate dalla L6 WP1 del Progetto CREiAMO PA, si è concentrata sulla metodologia in fase di sperimentazione su tutto il territoriale nazionale

Nell’ambito del Progetto CReIAMO PA, la L6 WP1 ha organizzato a Parma, in collaborazione con l’Autorità di Bacino del Distretto del Fiume Po, una giornata di affiancamento dedicata all’applicazione della metodologia per la valutazione dell'eutrofizzazione dei corpi idrici superficiali, già formalizzata con Decreto Direttoriale 408/STA.

Durante l’incontro sono stati affrontati numerosi aspetti che riguardano l’integrazione delle Direttive Quadro Acque, Reflui urbani e Nitrati, nell’ambito dell’applicazione della metodologia per l’eutrofizzazione, attualmente in fase di sperimentazione su tutto il territorio nazionale. I referenti Sogesid autori della metodologia, Maria Camilla Mignuoli, Claudia Vendetti e Silverio Abati, affiancati dalla UTS della L6 WP1 del progetto CReIAMO PA, hanno illustrato ai partecipanti i criteri per l’integrazione delle reti di monitoraggio, tenendo conto delle differenti finalità delle tre direttive e del legame che le reti devono avere nei confronti delle pressioni ed impatti insistenti sul territorio. Inoltre, sono stati presi in esame i parametri da considerare al fine di valutare l’eutrofizzazione, sia considerando alcune difficoltà organizzative (es. aumento dello sforzo di campo, necessità di adeguare le competenze del sistema Agenziale) sia tecniche di tipo sito specifico (es. la non guadabilità di alcuni tratti fluviali) sia legate al singolo elemento da considerare (es. la non obbligatorietà del monitoraggio delle macrofite in ambito alpino, secondo quanto previsto dal DM 260/2010).

Al centro della giornata sono stati approfonditi anche alcuni dettagli interpretativi della Direttiva Nitrati, quali ad esempio il concetto di “pressione agricola significativa” nonché le tempistiche di adozione della nuova metodologia, in relazione al ciclo di reporting della Direttiva Nitrati. Infine, è stata condotta una valutazione dell’eutrofizzazione nelle casistiche di discordanza valutativa tra gli elementi considerati (i cosiddetti casi E3).

Le attività della L6 WP1 del Progetto CReIAMO PA hanno come focus generale il rafforzamento della capacità amministrativa e tecnica delle autorità competenti, sulla gestione ed uso sostenibile della risorsa idrica. Gli incontri di affiancamento si svolgono periodicamente, in sinergia con tutte le Autorità di Bacino a livello nazionale, e vertono sulle diverse argomentazioni che si ineriscono nell’ambito della pianificazione distrettuale. .

Riferimenti comunicazione e stampa L6 WP1

Maria Francesca Rotondaro: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - 347-0350017

Giovanni Pellicci: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - 348-4514919 

 

Calendar

CReIAMO-PA events

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Documents and toolkit

Directorate General

Ministry for Ecological Transition (MiTE)

Department for ecological transition and green investment (DiTEI)

Contacts

CONTACT PERSON
Angelo Presta

TEL
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@mite.gov.it