La Valutazione di Incidenza dei siti Natura 2000 con Autorità competenti diverse

Linea QS 2
Date: 17 October 2019 - 18 October 2019

Venue: Perugia - Palazzo Donini, salone d’Onore

LQS2 – Rafforzamento della capacità amministrativa in materia di VIncA

AQS2.1 Azioni per il rafforzamento della capacità amministrativa sulla VIncA: scambio di esperienze “La Valutazione di Incidenza dei siti Natura 2000 con Autorità competenti diverse”

Nei giorni 17 e 18 ottobre 2019 si è tenuto presso la sede della Regione Umbria di Palazzo Donini il IV scambio di esperienze della Linea di intervento dedicata al Rafforzamento della capacità amministrativa in materia di Valutazione di Incidenza (VIncA), rivolto ai rappresentanti delle Regioni e Province Autonome e alle Autorità da esse delegate.

L’incontro ha affrontato il tema della Valutazione di Incidenza nelle situazioni che possono insistere all’interno dei confini di una medesima Regione o Provincia Autonoma, ovvero lungo i confini amministrativi di Regioni diverse, in cui siano territorialmente coinvolte diverse Autorità competenti. Tali condizioni, peraltro, si possono verificare sia per la collocazione geografica dell’intervento (situazione di contiguità e/o prossimità tra siti Natura 2000 diversi) sia per effetto delle diverse disposizioni normative e regolamentari che individuano le Autorità competenti per la VIncA.

Il Direttore del Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici della Regione Umbria, Dott. Grohmann e il Dott. Vetrano della Direzione Generale per la Protezione della Natura e del Mare del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, hanno introdotto i lavori evidenziando le opportunità che il PON Governance 2014-2020 sta offrendo alle Pubbliche Amministrazioni. L’impegno delle singole persone e lo sforzo comune di “superare” i confini amministrativi - peculiarità dei temi ambientali - permette di rendere sinergica l’interazione tra diverse linee di intervento e rafforzare la capacità amministrativa e la sensibilizzazione dei policy maker a vari livelli.

Nelle due sessioni in cui sono stati articolati i lavori, sono state presentate esperienze e poste in evidenza buone pratiche, problematiche e prospettive, provenienti dai territori dell’Italia centrale e meridionale. Queste hanno dato luogo a stimolanti discussioni e proposte di soluzioni per il superamento delle criticità ed hanno offerto opportunità per future collaborazioni tra vari Soggetti coinvolti.

I materiali dell'evento sono disponibili nella sezione Documenti

 

Calendar

Documents and toolkit

Directorate General

Ministry for Environment, Land and Sea protection

Department for ecological transition and green investment (DiTEI)

Division III - Cohesion policies and regional planning

Contacts

CONTACT PERSON
Angelo Presta

TEL
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@minambiente.it