Video: la salute umana nelle Valutazioni Ambientali

LQS1, 11 gennaio 2021. La videoregistrazione integrale dell'incontro è disponibile sul canale YouTube di CReIAMO PA.

La salute umana nelle Valutazioni Ambientali: esperienze e prospettive

Nell'ambito delle Valutazioni Ambientali (VAS e VIA) la "salute umana" è uno dei fattori più complessi da affrontare perché richiede specifiche competenze e metodologie di analisi e di valutazione, sia in campo ambientale che sanitario, necessari a delineare scenari di riferimento oggettivi e sufficientemente affidabili per la valutazione degli impatti sulla salute umana.

Anche a fronte degli impegni assunti a livello internazionale (Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile) e nazionale (Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, Piano nazionale della prevenzione 2020-2025) per il perseguimento di obiettivi nel breve termine volti a ridurre l’esposizione della popolazione ai fattori di rischio ambientale e antropico ed a migliorare le conoscenze sulle relazioni tra ambiente e salute, la VIA e la VAS assumono un ruolo centrale come strumenti di prevenzione che contribuiscono a garantire un livello elevato di protezione dell'ambiente e della salute umana.

Da queste premesse, evidenziate dall'intervento introduttivo della DG CRESS (Arch. Maggiore), gli interventi dei relatori hanno confermato l'elevato livello di attenzione su tali temi, anche a fronte della crescente sensibilità delle comunità locali rispetto ai rischi per la salute, assumendo quindi  un ruolo fondamentale nei processi decisionali. Il Prof. Pajno ha fornito la necessaria cornice giuridica e normativa sul "diritto fondamentale" alla salute nei procedimenti di valutazione ambientale attraverso l'analisi dei nodi principali (incertezza, principio di precauzione, antropocentrismo, conflitti) in cui si collocano i diritti costituzionali della tutela dell'ambiente e della salute.

Sono stati successivamente illustrati diversi strumenti operativi ed iniziative messi in campo sia in ambito internazionale (Dott.ssa Viliani, linee guida dell'International Association for Impact Assessment per affrontare la salute umana nella VIA) che nazionale (Dott. Ranzi, attività della Rete Italiana Ambiente e Salute a supporto delle Regioni in materia di Valutazione Integrata di Impatto Ambientale e Sanitario; Dott. Baldini, linee guida della Regione Marche per la valutazione integrata dell'impatto ambientale e sanitario nelle procedure di VIA e di VAS; Dott.ssa Nicoletta Cornaggia, linee guida della Regione Lombardia sulla componente salute pubblica negli studi di impatto ambientale e negli studi preliminari ambientali). Due interventi sono stati incentrati sul tema della salute umana nei procedimenti di VAS, attraverso le esperienze della Regione Toscana (Dott.ssa Maria Grazia Petronio) e di Roma Capitale (Arch. Sonia Occhi).

Le esperienze illustrate dai relatori rappresentano buone pratiche che possono fungere da stimolo e da esempio per le attività delle pubbliche amministrazioni responsabili dei procedimenti di valutazione ambientale e per le strutture sanitarie coinvolte. I numerosi partecipanti all'evento (Regioni e Province Autonome, ISPRA - SNPA, Associazioni, Università, ASL, ecc. ) hanno testimoniato l'interesse per  l'iniziativa ed altresì l'opportunità di dedicare ulteriori attività alle tematiche affrontate nel workshop nell'ambito delle future attività della Linea LQS1 del Progetto CREIAMO PA, in sinergia con le azioni messe in campo nel contesto europeo e nel territorio nazionale, al fine di favorire l'integrazione delle conoscenze e delle esperienze sulle complesse relazioni tra ambiente e salute umana.

Maggiori informazioni  Agenda 16 dicembre 2020

 

Calendario

Documenti e toolkit

Direzione Generale

MATTM

Dipartimento per la transizione ecologica e gli investimenti verdi (DiTEI)

Divisione III - Politiche di coesione e programmazione regionale unitaria

Contatti

REFERENTE PROGETTO
Angelo Presta

TELEFONO
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@minambiente.it