L'economia circolare e lo spreco alimentare

economia circolare affiancamento

L3WP1, 20 luglio 2021. Disponibili gli esiti del laboratorio su l'economia circolare nella filiera del cibo, realizzato lo scorso 1 luglio.

La linea L3WP1 (Policy integrate per l’economia circolare) del progetto CreIAMO PA ha organizzato il 1 luglio un laboratorio su “SPRECO ALIMENTARE - L’ECONOMIA CIRCOLARE NELLA FILIERA DEL CIBO.  Programmi europei e buone pratiche regionali”.

Il laboratorio è stato aperto dai saluti del Dott. Altomare del Ministero della Transizione Ecologica (MITE), referente di linea, ed è proseguito con la presentazione dell’UTS per inquadrare la tematica dello spreco e delle perdite alimentari all’interno dell’economia circolare. Durante la mattina hanno presentato esperti del settore: il prof. Segrè (UNIBO) ha introdotto il tema sottolineando l’importanza di coniugare prevenzione, sostenibilità, solidarietà ed efficienza all’interno della filiera del cibo, e l’importanza dell’educazione ambientale per promuovere comportamenti virtuosi.

Si è poi proseguito con la presentazione della dott.ssa Borgna (APRE), che ha parlato della Strategia europea Farm to Fork che mira ad accelerare la transizione verso sistemi alimentari sostenibili tramite finanziamenti specifici ai territori. La prof.ssa Toschi (UNIBO-CIRIAGRO) ha mostrato i risultati del progetto Food Crossing District che sviluppa la simbiosi industriale nella filiera alimentare, dove filiere diverse si scambiano scarti alimentari da reimpiegare come nuove risorse.

La mattinata si è conclusa con la dott.ssa Brambilla che ha parlato delle attività di Legambiente sull’impegno civico per promuovere la sostenibilità ambientale e sociale tramite diverse iniziative che hanno coinvolto mense scolastiche, ristoranti, GDO e tutti i fruitori. Nel pomeriggio le Regioni hanno raccontato le azioni e le strategie messe in campo per contrastare lo spreco alimentare. Il Piemonte, con l’arch. Jacopo Chiara, ha presentato il progetto “Una Buona Occasione” per la prevenzione degli sprechi alimentari a livello domestico tramite l’informazione ai cittadini con l’utilizzo di piattaforme online e attività di sensibilizzazione a livello scolastico. La dott.ssa Zerbinati della regione Lombardia ha presentato la lotta allo spreco alimentare in attuazione del Programma di Gestione dei Rifiuti e la legge regionale sul Diritto al Cibo e altre iniziative regionali sul tema, tra cui il Progetto ABC, strumento didattico per le scuole, il film «JUST EAT IT», il progetto «Reti territoriali virtuose contro lo spreco alimentare».

La presentazione dell’Emilia Romagna, con la dott.ssa Bosi e la Dott.ssa Picone di ART-ER, si è concentrata sul Piano di Gestione dei Rifiuti e la Legge regionale sull’Economia Circolare e sulle campagne come “Chi li ha visti?” sul riciclo dei rifiuti alimentari e accordi di filiera per il recupero dell’invenduto, il nuovo Programma di Prevenzione dei rifiuti alimentari e infine un focus sul Progetto TRIS e le attività di ricerca industriale che mirano alla valorizzazione di sottoprodotti agroalimentari. La giornata si è conclusa con i saluti dell’UTS Marino, Siciliano e Scagliarino che hanno ricordato le prossime attività della linea.

Consulta il  Programma del laboratorio

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Maggiori informazioni:  Agenda 01 luglio 2021

I materiali dell'incontro sono disponibili nella sezione Documenti

Calendario

Gli eventi di CReIAMO-PA

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
7
8
11
12
13
14
15
18
21
22
28
29
Documenti e toolkit