Sistema di monitoraggio per il Green Public Procurement

gpp

L1WP1, 11 maggio 2021. Aperte le iscrizioni al webinar che si terrà il prossimo 27 maggio in videoconferenza.

"Sviluppare un sistema di monitoraggio per il Green Public Procurement (GPP)"

Si terrà il 27 maggio il primo dei due webinar previsti per l’annualità 2021 nell’ambito della linea di intervento dedicata al Green Public Procurement (L1WP1). L’incontro, dal titolo “Sviluppare un sistema di monitoraggio per il Green Public Procurement (GPP): finalità, strumenti ed esempi.”, sarà occasione per approfondire il ruolo cruciale che ricopre il monitoraggio degli acquisti di prodotti, servizi e lavori a ridotto impatto ambientale nel processo di transizione ecologica intrapreso dalle pubbliche amministrazioni.

L’incontro digitale avrà carattere formativo e mira a trasferire ai partecipanti le conoscenze di base e le indicazioni operative necessarie per dotarsi di un sistema di monitoraggio interno per gli Acquisti Verdi, finalizzato alla misurazione degli obiettivi indicati nel Piano di azione regionale per il GPP (PAR GPP) o individuati dalla politica di acquisto adottata dall’Ente, oppure in assenza di questi, per rispondere alle richieste del Piano di azione nazionale per il GPP (PAN GPP). Inoltre, adeguare i modelli organizzativi interni al fine di misurare le prestazioni sugli acquisti verdi, preparerà gli enti ad essere facilitati nel monitoraggio cogente sull’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi che dovrà implementare ANAC ai sensi dell'art. 213 del Codice degli appalti. Aprirà i lavori l’intervento di Eugenio De Francesco - Direzione Generale per l’economia circolare (DG ECI) del Ministero della Transizione Ecologica, e si entrerà nel vivo dell’incontro tecnico con la relazione di Maria De Gregorio - Esperta GPP della Fondazione Ecosistemi.

Dopo un approfondimento sugli obiettivi e i target del monitoraggio e una panoramica sulle attività di monitoraggio nazionale, l’intervento si concentrerà sulla condivisione di elementi operativi e strumenti da utilizzare per una efficace raccolta dati. Nell’ottica di facilitare l’adozione di un sistema di monitoraggio interno agli enti, l’incontro proseguirà con l’intervento di Patrizia Giancotti - Città Metropolitana di Roma Capitale che condividerà l’esperienza fruttuosa e replicabile dell’ente che, grazie ad una efficace sinergia tra il Dipartimento Ambiente e la Ragioneria che sovraintende al corretto inserimento dei riferimenti contabili e normativi, si è dotata già a partire dal 2014, di un sistema informatizzato di monitoraggio, integrando gli indicatori del GPP nel proprio Sistema Informativo Determinazioni Dirigenziali (SID).

L’esperienza ormai pluriennale della Città Metropolitana di Roma Capitale ha consentito all’ente di beneficiare di una serie di vantaggi sotto il profilo organizzativo (reportistica in tempo reale, uniformità d’informazioni raccolte presso settori diversi, condivisione automatica di informazioni con tutti i funzionari che interagiscono col sistema) che hanno determinato una semplificazione oggettiva nella misurazione delle proprie performance ambientali rendendo il monitoraggio del GPP un passaggio integrato e obbligato per procedere ad ogni acquisto da parte dell’ente. Il webinar si rivolge a operatori che svolgono funzioni strategiche in materia di appalti pubblici all’interno di amministrazioni regionali, locali e centrali d’acquisto.

L’iniziativa è organizzata dal Ministero della Transizione Ecologica con il supporto di Sogesid, soggetto attuatore del Progetto CReIAMO PA. La partecipazione è gratuita e garantita per un numero massimo di 250 partecipanti.

È possibile iscriversi fino al 25 maggio.

Iscriviti per partecipare all'evento


Programma dell'incontro:  Webinar Monitoraggio GPP

Maggiori informazioni disponibili in: 

 Agenda 27 maggio 2021

Calendario

Documenti e toolkit