La mobilità come servizio condiviso

L7, 03 novembre 2020. Conclusa la terza sessione del modulo formativo sul tema della Mobilità come servizio condiviso.

Si è tenuta martedì 20 ottobre in modalità telematica la terza ed ultima giornata del Modulo formativo dal titolo e tema “Mobilità come servizio condiviso” della Linea 7; anche stavolta, le disposizioni restrittive alla circolazione non hanno impedito che attraverso la piattaforma in dotazione a Sogesid si tenessero gli interventi.

Alla seduta hanno complessivamente partecipato 36 persone, oltre ai 6 componenti dell’Unità Tecnica di Supporto della Linea L7. L’evento si è aperto con una ricca relazione introduttiva di Massimo Ciuffini, componente UTS L7, che dopo una ricognizione delle proposte della Linea 7 in favore delle Amministrazioni, è entrato nel merito del tema, sugli assetti di micromobilità in sharing.

A seguire, la relazione dell’ing. Vittoria Bagnato, componente UTS L7, che ha risposto alla domanda Cosa deve fare un’amministrazione locale per poter avviare un servizio di mobilità condivisa (carsharing, bikesharing, scootersharing,ecc.) in grado di rispondere alle esigenze di mobilità della popolazione del territorio di propria competenza? Marco Mistretta ha illustrato l’interessante profilo della sostenibilità economica di un servizio di carsharing, tematica molto attuale e di particolare approfondimento per gli Enti Locali. Pasquale, Andrea Chiodi, componente UTS L7 ha tenuto la relazione sull’analisi degli Strumenti amministrativi di base per l’istituzione di un servizio di vehiclesharing.

La relazione conclusiva è stata affidata a Luca Refrigeri, che è entrato nel merito del monitoraggio del servizio. All’esito, come di consueto, i fruitori della formazione hanno potuto porre questioni ai relatori.

Maggiori informazioni in  Agenda 20 ottobre 2020

 

Calendario

Gli eventi di CReIAMO-PA

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Documenti e toolkit