Workshop: mettere a sistema il GPP in Calabria

Linea 1 - WP1
Data: 15 Settembre 2021

Luogo: Piattaforma GoToMeeting

L1 - integrazione dei requisiti ambientali nei processi di acquisto delle amministrazioni pubbliche

WP1 - Formazione e diffusione del Green Public Procurement


A1.2 - Attività di formazione

Verso il Piano di Azione Regionale GPP e l’Agenda 2030 in Calabria.

L’incontro, che si terrà il 15 settembre, sarà occasione per mettere a sistema le azioni intraprese dalla Regione Calabria nel campo del Green Public Procurement e, anche attraverso lo scambio di esperienze virtuose con altri territori, tracciare le basi per la stesura del Piano d’Azione regionale per gli acquisti verdi. Uno spazio di confronto tra i dipartimenti regionali coinvolti nelle procedure d’acquisto a ridotto impatto ambientale, per supportare il rafforzamento di sinergie interne all’amministrazione e favorire, anche in linea con l’Agenda 2030 (Target 12.7.1) e le priorità nazionali, la messa a punto di una strategia in grado di garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo.

Nella prima sessione dell’incontro, che verrà moderato da Edith Macrì - Settore Economia Circolare della Regione Calabria, si susseguiranno gli interventi di Maria Teresa Del Vecchio - MiTE, che presenterà le attività realizzate dal Ministero della Transizione Ecologica per la diffusione del GPP tra le pubbliche amministrazioni e gli operatori economici e Silvano Falocco - Fondazione Ecosistemi, che illustrerà l’efficacia del GPP come concreto strumento di politica ambientale, utile per orientare gli acquisti delle pubbliche amministrazioni e favorire lo sviluppo di un mercato di prodotti e servizi a ridotto impatto ambientale proprio attraverso la leva della domanda pubblica.

I lavori proseguiranno con la condivisione di buone pratiche realizzate da tre enti italiani che hanno da tempo orientato le proprie politiche ambientali nella direzione degli appalti verdi, con l’obiettivo di raggiungere una piena applicazione del GPP presso tutte le stazioni appaltanti del loro territorio. Interverranno Gianluca Cocco – Regione Sardegna, che illustrerà i passi compiuti dall’amministrazione regionale per l’attuazione del Piano d’azione regionale per gli acquisti verdi e Patrizia Giancotti – Città Metropolitana di Roma Capitale, che illustrerà l’esperienza maturata dall’ente fin dal 2014  e i vantaggi derivanti dall’utilizzo integrato di un sistema di monitoraggio per la misurazione delle performance ambientali. La terza esperienza riguarderà il territorio calabrese e in particolare quello della Città Metropolitana di Reggio Calabria che, attraverso gli interventi di Francesco Forestieri - Settore Ambiente e Mariagrazia Blefari - Stazione Unica Appaltante (SUA), illustreranno i passi compiuti dall’ente per l’attuazione del GPP.

La sessione conclusiva riunirà intorno al tavolo dei lavori i dirigenti regionali coinvolti nel processo di applicazione dei Criteri Ambientali Minimi. Giuseppe Iiritano - Dipartimento Infrastrutture Lavori Pubblici, Mobilità, Ida Cozza - Dipartimento Ambiente e Territorio, Fortunata Raschellà, Stazione Unica Appaltante (SUA) e Raffaella Starace - Dipartimento Economia e Finanze, si confronteranno per individuare le prossime azioni da intraprendere per la creazione di una rete territoriale per il GPP e porre le basi per la messa a punto del primo Piano d’Azione regionale per gli acquisti verdi. Sono invitati a partecipare tutti gli attori, pubblici e privati, che a vario titolo saranno coinvolti nella realizzazione di una strategia regionale per l’introduzione del Green Public Procurement nelle prassi di acquisto interne all’Amministrazione regionale, alle Agenzie regionali e alle Stazioni appaltanti del territorio.

La partecipazione è gratuita. È possibile iscriversi fino al 12 settembre tramite il seguente link:

Registrazione al workshop

Consulta il Programma dell'incontro


I materiali dell'incontro sono disponibili nella sezione Documenti

Approfondisci:  L1 WP1 Acquisti verdi

 

Calendario

Documenti e toolkit