Gli obiettivi del Piano Aria Clima attraverso il GPP

Linea 1 - WP1
Data: 8 Luglio 2020

Luogo: Milano - Piattaforma GoToMeeting

L1 - integrazione dei requisiti ambientali nei processi di acquisto delle amministrazioni pubbliche

WP1 - Formazione e diffusione del Green Public Procurement


A1.2 - Attività di formazione

La giornata formativa costituisce un importante momento di interazione tra l’iniziativa del Comune di Milano per l’elaborazione di un Piano Aria Clima e le attività di formazione e di assistenza comprese nel Progetto CReIAMO PA.

Obiettivo comune è il contrasto al cambiamento climatico attraverso la promozione di strategie e azioni per la riduzione di emissioni climalteranti e inquinanti. Il mutamento climatico, al quale l’Europa risulta particolarmente esposta, l’adozione di pratiche attente alla sostenibilità ambientale, come la promozione degli appalti pubblici a basso impatto ambientale, e il coinvolgimento a tutti i livelli del territorio sono, infatti, strettamente interconnessi.

L’incontro vede la partecipazione di rappresentanti delle PPAA (centrale e locale), delle società partecipate e centrali di acquisto, di esperti e studiosi. Lo spirito dell’iniziativa è in sintonia con quanto espresso dal Green New Deal, un patto verde che coinvolge anche attori economici e cittadini.

Programma del workshop

I materiali dell'iniziativa sono disponibili nella sezione Documenti

Esiti del workshop

Si è tenuto l’8 luglio un workshop sul Green Public Procurement nel corso del quale le politiche degli acquisti verdi sono state messe a sistema con le strategie per il miglioramento della qualità dell’aria e il contrasto ai cambiamenti climatici. L’incontro, organizzato in collaborazione con il Comune di Milano e condotto da Gloria Zavatta, amministratore unico di AMAT, ha visto la partecipazione di rappresentanti delle PPAA, centrali e locali, delle centrali d’acquisto e di esperti e docenti.

Gli interventi hanno evidenziato come il GPP sia uno strumento versatile attraverso il quale si possono perseguire obiettivi di sviluppo orientati alla sostenibilità. Ha aperto i lavori Giuseppina Sordi, dirigente dell’Area Energia e Clima del Comune, descrivendo gli obiettivi e gli scenari futuri del Piano AriaClima. In questo contesto, Cristina Peretti ha illustrato l’azione integrata messa in campo dal MATTM per supportare sia le PPAA, con il consolidamento delle conoscenze in materia di GPP (Progetto CReIAMOPA) e il rafforzamento della governance (Progetto Mettiamoci in RIGA), sia gli operatori economici (Progetto Filiere).

Proprio grazie all’assistenza tecnica di CReIAMOPA il Comune di Milano, come riferito da Nunzio Dragonetti, direttore dell’Area Gare Beni e Servizi, sta perfezionando la documentazione di gara relativa a due affidamenti con l’inserimento dei pertinenti criteri ambientali. Nel quadro del Green Deal il GPP assume un ruolo di rilievo, come approfondito da Silvano Falocco della Fondazione Ecosistemi, che ha anche rilevato la tendenza forte del settore creditizio a considerare più affidabili gli operatori economici con modelli di business orientati alla sostenibilità e rispettosi dei requisiti ambientali. Simona Faccioli, di Remade in Italy, ha poi esposto i dati relativi agli effetti ambientali dell’inserimento dei CAM nelle procedure di gara di beni e servizi. Estremamente importante per la diffusione del GPP è, anche, la disponibilità di strumenti di valutazione economica dei benefici ambientali derivati dall’introduzione dei CAM nei bandi di gara, come approfondito da Alberta Congeduti, docente dell’Università di Dublino.

In conclusione, si è sottolineato come il GPP costituisca uno strumento fondamentale per la transizione verso la sostenibilità perché agisce trasversalmente su diversi settori, coniugando così la conquista di obiettivi ambientali e sociali, con lo sviluppo del tessuto economico, l’innovazione e la finanza sostenibile.

 

Calendario

Gli eventi di CReIAMO-PA

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
8
10
11
12
17
18
19
22
24
25
28
30
31
Documenti e toolkit

Direzione Generale

MATTM

Dipartimento per la transizione ecologica e gli investimenti verdi (DiTEI)

Divisione III - Politiche di coesione e programmazione regionale unitaria

Contatti

REFERENTE PROGETTO
Angelo Presta

TELEFONO
(+39) 06 5722 1

EMAIL
creiamopa-fse@minambiente.it