Affiancamento: mobilità ciclistica

Linea 7
Data: 23 Ottobre 2019

Luogo: Ancona, sede Regione Marche

L7 – Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile

A7.4 attività di affiancamento on the job (on demand) per la redazione dei Piani Urbani di Mobilità Sostenibile e implementazione di azioni di mobilità sostenibile.

Si è tenuto presso la sede della Regione Marche o scorso 23 ottobre il secondo affiancamento on the job tra quelli previsti nel progetto ministeriale CReIAMO.

Il modulo dedicato relativo all’Amministrazione Regionale delle Marche ha riguardato il tema dell’integrazione tra le reti ciclabili nazionali/regionali (Ciclovia adriatica) con le reti urbane delle realtà urbane della area vasta. Ad introdurre i lavori è stato l’Arch. Massimo Ciuffini – UTS L7, con una relazione in tema Misure per la promozione della bicicletta: Integrazione tra reti ciclabili regionali/provinciali e reti comunali; a seguire, la relazione Biciplan - Fondamenti giuridici, interrelazione con altri livelli di piano, attori e procedure amministrative legate all’adozione e approvazione del Biciplan, a cura di Prof. Andrea Chiodi – UTS L7; La pianificazione della rete ciclabile urbana in un Biciplan: modelli di riferimento, approcci, metodi, a cura di Ing. V. Bagnato – UTS L7.

Infine, una rassegna delle principali misure soft cofinanziate dal Mattm per la promozione dell’uso della bicicletta adottate dalle Amministrazioni locali italiane, a cura dell’Arch. Massimo Ciuffini – UTS L7

All’evento hanno partecipato numerosi Amministratori locali, Funzionari pubblici, liberi professionisti (architetti e ingegneri) nel numero di quaranta, che si sono confrontati in concreto sulle opportunità di sviluppo della mobilità ciclistica.

Particolarmente vivace il dibattito in merito alle relazioni tra mobilità ciclistica, scelte strategiche, itinerari di valorizzazione turistica.

I materiali dell'evento sono disponibili nella sezione Documenti

 

Calendario

Documenti e toolkit